ROSMINIANESIMO FILOSOFICO

ROSMINIANESIMO FILOSOFICO, 14-03-2016
Presentazione della Sezione (Dr. Samuele Francesco Tadini - Dr. Ludovico Gadaleta) con relativa documentazione scaricabile
Il Dr. Samuele Francesco Tadini e il Dr. Ludovico Gadaleta presentano la nuova sezione del Rosmini Institute dedicata al “Rosminianesimo filosofico”. Il progetto concerne la pubblicazione di un volume, con cadenza annuale, che ha lo scopo di raccogliere la storia delle interpretazioni rosminiane, sorte nelle diverse aree geografiche d’interesse, i confronti fra la filosofia rosminiana e quella di altri pensatori, e le recensioni concernenti la letteratura critica sul pensiero e le opere di Rosmini.

ROSMINI: LA SCIENZA DEL BELLO

ROSMINIANA, 09-06-2015
Una fondata autonomia dell'arte in relazione all'integralità della persona. (Videocorso a cura del Prof. Pier Paolo Ottonello)
A tutt'oggi si può considerare sostanzialmente inedita la filosofia del bello di Rosmini. In realtà si è interessato delle arti lungo l'intero suo percorso e in molti modi, in particolare fruendo di poesia, pittura e architettura. Compiutamente architettonica è la vera e propria enciclopedia delle scienze che costruisce con le sue opere, numerose quanto fondamentali. Sul piano speculativo non si limita a dialogare con i contemporanei, ma intesse approfondimenti a raggio intero con i gangli della storia delle arti nonché della filosofia delle arti.

TOMMASO RIVISITATO

ROSMINIANA, 16-09-2013
Ragioni ed opportunità di una proposta (Videocorso tenuto dal Prof. Don Franco Percivale)
Con riferimento ai propri precedenti scritti sull'innatismo creazionistico e nozionale in San Tommaso, presentati a suo tempo come proposta di approfondimento, il Prof. Don Franco Percivale richiama l'attenzione degli studiosi su alcuni contesti esplicitamente innatistici esposti in modo strutturato quasi in forma di tesi

IL CATECHISMO DI ROSMINI E LA “LEGGE DELLA GRADUALITÀ”

ROSMINIANA, 24-08-2010
Il Catechismo collocato all’interno del pensiero educativo e pedagogico di Rosmini (Videocorso tenuto dal Prof. Markus Krienke).
Intelletto - Cuore - Vita: in questa triplice articolazione Rosmini non esprime soltanto il suo metodo personalistico dell’educazione, ma anche le tre dimensioni che deve realizzare il catechismo. In questo senso l’educazione non consiste nella mera trasmissione di concetti e di verità astratte, ma nel triplice processo che la verità viene compresa dall’Intelletto, assunta dal Cuore e realizzata dalla Vita. Compito centrale del Catechismo è il primo passaggio, ossia quello didattico di far comprendere i dogmi della fede, per cui Rosmini adopera la «legge della gradualità». Con questa svolta antropologica nell’educazione e nella didattica, Rosmini anticipa nella prima metà dell’800 la svolta antropologica nella pedagogia cattolica del Concilio Vaticano II. Il suo Catechismo fino ad oggi attende la sua realizzazione nella prassi. Con tutto diritto, quindi, Rosmini è stato definito il «primo moderno formulatore e normalizzatore della teorizzazione e del discorso sull’educazione in un orizzonte cristiano centrato sulla persona».

ESSENZIALITÀ DEL PLATONISMO ROSMINIANO

ROSMINIANA, 05-08-2010
Ritornare a Platone per proseguire con Rosmini (Videocorso tenuto dal Dr. Samuele Tadini)
Il videocorso intende considerare alcuni esempi significativi della produzione teoretica rosminiana per verificare, in quella, la presenza della filosofia di Platone. Tale percorso intende mostrare la vastità delle conoscenze rosminiane, l'attualità del pensiero, lo stile di Rosmini che è, ad un tempo, sia filosofico che storico-filosofico.
A Rosmini preme la ricerca della verità. Egli è un filosofo che si confronta con la modernità e che tiene conto, in pari tempo, della tradizione che si è espressa in autori come Agostino e Tommaso. La libertà del filosofare in direzione della verità diviene l'espressione tipica del suo atteggiamento filosofico, atteggiamento con il quale i sostenitori della "quarta fase" degli studi rosminiani desiderano conformarsi. Solo ripartendo da Platone e ritornando alle radici della metafisica, si può iniziare il cammino di un confronto costruttivo con le filosofie della modernità.

ROSMINI INTERPRETE DEL PROLOGO GIOVANNEO

ROSMINIANA, 26-03-2010
Riflessioni di carattere filosofico-teologico-esegetico (Interpretazione dei versetti 1 e 2 del Prologo giovanneo - Videocorso tenuto dal Dr. Samuele Tadini)
Si prendono in esame alcune riflessioni di carattere filosofico-teologico-esegetico di Rosmini relative ai primi due versetti del Prologo giovanneo con l'obiettivo di chiarirne i passaggi più complessi - che sono altresì fondamentali - e che rappresentano la base del pensiero cristiano

INTRODUZIONE ALLA FILOSOFIA

ROSMINIANA, 23-02-2010
L'opera riepilogativa di Antonio Rosmini come chiave di lettura di concetti fondamento della filosofia (Videocorso tenuto dalla Dr.ssa Margherita Giua)
Assumiamo la INTRODUZIONE ALLA FILOSOFIA (1850), opera riepilogativa e momento sintetico del pensiero rosminiano, come riferimento per presentare alcuni argomenti introduttivi sia con riguardo all'impostazione fondamentale della filosofia dell’autore sia riguardo al suo metodo: il tema della conoscenza come apertura del soggetto all'oggetto, la concezione sistematica e sapienziale della filosofia, le relazioni tra filosofia e altre scienze e tra filosofia e teologia, la libertà del filosofare.
Argomenti principali e introduttivi, quindi, ma anche in grado di rispecchiare la ricchezza e la complessità del sistema filosofico elaborato da Rosmini.
ENTE DI RICERCA
riconosciuto dal MIUR
con data 01/09/2016
Re: #10309268
Curricula studiorum dei
Docenti e dei Relatori.
Registrati alla newsletter potrai ricevere le news relative alle aree tematiche di tuo interesse.