Ti trovi in: ROSMINIANA / Convegni

IL GENERE EPISTOLARE

ROSMINIANA, 17-12-2016
Fonte rilevante per la ricostruzione della storia del pensiero - Convegno di Studio - Università degli Studi di Genova - 4 maggio 2016
Approfondire il ruolo del mezzo epistolare per la divulgazione delle idee dei filosofi, delle esperienze dei letterati e degli uomini di cultura. È stato questo l’obiettivo del convegno promosso dall'Università di Genova in occasione della comparsa del primo volume dell’Edizione Critica delle Lettere di Antonio Rosmini. La nuova Edizione intende fornire uno strumento di studio sull'esperienza umana, intellettuale e ascetica, di uno dei pensatori più attivi nell'Ottocento, educatore della nazione italiana, animatore della ricerca metafisica e morale, teologo, pensatore politico.

L’ACCOGLIENZA È UN DOVERE?

ROSMINIANA, 29-10-2016
La sfida dei flussi migratori e le opportunità dell’integrazione - Convegno di Studio - Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano - 9 dicembre 2015
La sfida dei flussi migratori, il problema dell’immigrazione e le opportunità dell’integrazione determinato la preoccupazione degli Svizzeri e non solo. Oggi si pone la domanda, oltre dell’opportunità economica, anche delle dimensioni morali e civili dell’accoglienza. Questo perché in futuro non si tratterà soltanto di fenomeni singoli o di integrare chi risponde al fabbisogno di lavoratori, ma di un fenomeno di dimensioni globali.

VIVERE RESPONSABILMENTE

ROSMINIANA, 14-10-2016
Nuove prospettive dall'Enciclica Laudato Si’ per come vivere domani - Convegno di Studio - Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano - 1° dicembre 2015
L’enciclica di Papa Francesco chiude con l’auspicio di un futuro migliore: di giustizia, di pace, di amore e di bellezza. Le acquisizioni della modernità – scienza, tecnologia, economia – appaiono come strade sbagliate per raggiungerlo, perché ostacolano quell'esperienza più profondamente umana che Papa Francesco vuole proporre: che tutto è «intimamente connesso» (LS 16). Recuperare tale connessione intima con il nostro corpo, con i poveri, con l’esperienza religiosa di Dio è infatti la strada che ci indica questa enciclica.

LE RELIGIONI E LA LORO STORIA

ROSMINIANA, 09-12-2015
Fatalità di violenza o prospettiva di pace? Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 21 maggio 2015
La storia del rapporto tra le religioni mondiali è piena di conflitti, e ciò costituisce una forte contraddizione al messaggio di amore propagato da tutte. L’affermazione dell’unicità e verità di Dio nelle tre religioni monoteistiche sembra a molti inconciliabile con l’idea che le religioni possano fungere da attori sovranazionali di pace. Viene dimenticata la forza morale e culturale positiva delle religioni, in quanto espressioni autentiche di quella “esperienza teologale” che coinvolge l’umanità attraverso le culture e le epoche

LIBERTA’ E DEMOCRAZIA

ROSMINIANA, 26-07-2015
L’attualità di Antonio Rosmini e prospettive per oggi. Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 23 aprile 2015
Antonio Rosmini, il grande pensatore liberale dell’800, legato alla terra ticinese, sicuramente non può essere annoverato tra i teorici della democrazia: troppo spesso egli ha insistito sui rischi legati a quest’ultima per la libertà di ogni individuo. Con preoccupazione egli vedeva il rischio che anche nel nome del popolo “sovrano”, e quindi con la piena legittimazione democratica, potessero essere sacrificati elementari diritti individuali o collettivi. Rosmini, ugualmente, interroga la nostra coscienza come cittadini di oggi sul modo in cui formulare e servirci di principi giusti per poter “leggere” il nostro tempo.

LA FAMIGLIA TRA AMORE E SOLIDARIETA’

ROSMINIANA, 09-06-2015
Una realtà di fronte alle sfide contemporanee. Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 2 giugno 2015
Famiglia ed educazione sono i temi principali di preoccupazione non solo dei cattolici in questi anni. Pertanto i cambiamenti rapidi che subisce questa istituzione basale non solo della nostra vita ma anche dell’intera società sono un tema delle “politiche” sia ecclesiastiche che europee. Una crescente individualizzazione e secolarizzazione, da un lato, come anche una crescente pluralizzazione culturale, dall’altro, pongono sfide serie a ciò che fino a pochi decenni fa era l’istituzione fondamentale indiscussa della nostra società.

IL “DRAMMA ETICO” NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

ROSMINIANA, 03-05-2015
Nuove responsabilità in una società in cambiamento. Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 31 marzo 2015
I cambiamenti drastici nella società ormai globalizzata, la sua pluralizzazione e individualizzazione, pongono alla Pubblica Amministrazione nuove sfide: essa ha perso ormai la tradizionale funzione “ritualista” di mero strumento del legislativo e dell’esecutivo, di un’applicazione burocratica di direttive che “non guarda in faccia a nessuno”.

ROSMINI PER LA NOSTRA EPOCA: ELEMENTI DI RI-GENERAZIONE

ROSMINIANA, 28-01-2015
Cenacolo Rosminiano Emiliano-Romagnolo – Modena 13-14 novembre 2014
Costituire un orizzonte fondativo per un percorso di ricerca ed evidenziare che l’epoca di Rosmini è proprio quella che è in grado di dare consistenza ad un post-umanesimo che sia il nuovo umanesimo cristiano a servizio della nuova evangelizzazione.

SECOLARIZZAZIONE E PRESENZA PUBBLICA DELLA RELIGIONE

ROSMINIANA, 07-11-2014
69° Convegno del Centro Studi Filosofici di Gallarate – Roma 25-27 settembre 2014 – Videoregistrazione parziale
Nel dibattito culturale la presenza pubblica della religione viene indicata come questione complessa; lo stesso vale per l’istanza della secolarizzazione. Filosofia e teologia devono ripensare questi due ambiti specifici. Un’interessante tentativo è stato svolto dal 69° convegno della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate.

ESISTENZA E IDENTITÀ

ROSMINIANA, 19-09-2014
Convegno Internazionale di filosofia - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano – 5/9 maggio 2014 - Videoregistrazione parziale
Il tema dell’esistenza si profila come una questione cardine all’interno del discorso filosofico, enfatizzata in modi nuovi soprattutto nel corso del novecento con lo sviluppo della corrente esistenzialista e nel dibattito più recente che, nella tradizione analitica di area anglofona, ha ricevuto una trattazione dal taglio più logico ed epistemico: all’interno di questo contesto, infatti, è stato spesso associato al tema dell’identità, con tutte le problematiche ad essa affini.
ENTE DI RICERCA
riconosciuto dal MIUR
con data 01/09/2016
Re: #10309268
Curricula studiorum dei
Docenti e dei Relatori.
Registrati alla newsletter potrai ricevere le news relative alle aree tematiche di tuo interesse.