Ti trovi in: ROSMINIANA / Convegni / Anno 2015

L’ACCOGLIENZA È UN DOVERE?

ROSMINIANA, 29-10-2016
La sfida dei flussi migratori e le opportunità dell’integrazione - Convegno di Studio - Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano - 9 dicembre 2015
La sfida dei flussi migratori, il problema dell’immigrazione e le opportunità dell’integrazione determinato la preoccupazione degli Svizzeri e non solo. Oggi si pone la domanda, oltre dell’opportunità economica, anche delle dimensioni morali e civili dell’accoglienza. Questo perché in futuro non si tratterà soltanto di fenomeni singoli o di integrare chi risponde al fabbisogno di lavoratori, ma di un fenomeno di dimensioni globali.

VIVERE RESPONSABILMENTE

ROSMINIANA, 14-10-2016
Nuove prospettive dall'Enciclica Laudato Si’ per come vivere domani - Convegno di Studio - Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano - 1° dicembre 2015
L’enciclica di Papa Francesco chiude con l’auspicio di un futuro migliore: di giustizia, di pace, di amore e di bellezza. Le acquisizioni della modernità – scienza, tecnologia, economia – appaiono come strade sbagliate per raggiungerlo, perché ostacolano quell'esperienza più profondamente umana che Papa Francesco vuole proporre: che tutto è «intimamente connesso» (LS 16). Recuperare tale connessione intima con il nostro corpo, con i poveri, con l’esperienza religiosa di Dio è infatti la strada che ci indica questa enciclica.

LE RELIGIONI E LA LORO STORIA

ROSMINIANA, 09-12-2015
Fatalità di violenza o prospettiva di pace? Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 21 maggio 2015
La storia del rapporto tra le religioni mondiali è piena di conflitti, e ciò costituisce una forte contraddizione al messaggio di amore propagato da tutte. L’affermazione dell’unicità e verità di Dio nelle tre religioni monoteistiche sembra a molti inconciliabile con l’idea che le religioni possano fungere da attori sovranazionali di pace. Viene dimenticata la forza morale e culturale positiva delle religioni, in quanto espressioni autentiche di quella “esperienza teologale” che coinvolge l’umanità attraverso le culture e le epoche

LIBERTA’ E DEMOCRAZIA

ROSMINIANA, 26-07-2015
L’attualità di Antonio Rosmini e prospettive per oggi. Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 23 aprile 2015
Antonio Rosmini, il grande pensatore liberale dell’800, legato alla terra ticinese, sicuramente non può essere annoverato tra i teorici della democrazia: troppo spesso egli ha insistito sui rischi legati a quest’ultima per la libertà di ogni individuo. Con preoccupazione egli vedeva il rischio che anche nel nome del popolo “sovrano”, e quindi con la piena legittimazione democratica, potessero essere sacrificati elementari diritti individuali o collettivi. Rosmini, ugualmente, interroga la nostra coscienza come cittadini di oggi sul modo in cui formulare e servirci di principi giusti per poter “leggere” il nostro tempo.

LA FAMIGLIA TRA AMORE E SOLIDARIETA’

ROSMINIANA, 09-06-2015
Una realtà di fronte alle sfide contemporanee. Convegno di Studio – Cattedra Rosmini - Facoltà di Teologia di Lugano – 2 giugno 2015
Famiglia ed educazione sono i temi principali di preoccupazione non solo dei cattolici in questi anni. Pertanto i cambiamenti rapidi che subisce questa istituzione basale non solo della nostra vita ma anche dell’intera società sono un tema delle “politiche” sia ecclesiastiche che europee. Una crescente individualizzazione e secolarizzazione, da un lato, come anche una crescente pluralizzazione culturale, dall’altro, pongono sfide serie a ciò che fino a pochi decenni fa era l’istituzione fondamentale indiscussa della nostra società.
ENTE DI RICERCA
riconosciuto dal MIUR
con data 01/09/2016
Re: #10309268
Curricula studiorum dei
Docenti e dei Relatori.
Registrati alla newsletter potrai ricevere le news relative alle aree tematiche di tuo interesse.