Ti trovi in: ROSMINIANA / News / Videocorsi

LA SFIDA TEOLOGICA DELL’UNITÀ EDUCATIVA

ROSMINIANESIMO TEOLOGICO, 31-07-2018
Pedagogia Rosminiana nell’Esortazione Veritatis Gaudium: tracce di lettura (Videocorso tenuto dal Prof. Don Fernando Bellelli)
“L’essenziale è ridare unità di contenuto, di prospettiva, di obiettivo, alla scienza che viene impartita”. Così si esprime Antonio Rosmini, ripreso nell’Esortazione Apostolica Veritatis Gaudium. Una specifica interazione tra la dimensione pedagogica e quella teologica nella prospettiva educativa e riflessiva del Roveretano e il magistero universale della Chiesa cattolica.

STAAT UND ZIVILGESELLSCHAFT BEI ANTONIO ROSMINI

ROSMINIANA, 14-01-2018
Videokurs gehalten von Prof. Markus Krienke
Dieser Videokurs führt in die rechts- und staatsphilosophischen Grundkategorien Antonio Rosminis ein: Gerade mit den Begriffen „Soziale Gerechtigkeit“ und „Zivilgesellschaft“ hat der italienische Liberalkatholik des 19. Jahrhunderts (1797-1855) entscheidend auf die Prägung dieser beiden Konzepte eingewirkt. Einige Gedanken zur Aktualität des rosminischen Rechtspersonalismus runden diesen Einblick in ein bedeutendes Kapitel des italienischen politischen Denkens des 19. Jahrhunderts ab.

SUPERARE LA PERSONA PER SALVARE L’UOMO?

ROSMINIANA, 22-11-2017
Riscoprire la trascendenza nel presente (Videocorso tenuto dal Prof. Markus Krienke)
Tre sono le istanze dell’attuale pensiero “post-umanista”, prese in considerazione, con i loro programmi di superare le presunte insufficienze nel concetto di “persona” verso un pensiero “impersonale” o “tecnologico-perfettivo”, interpretandoli come attuazioni di un riduttivismo della domanda storico-ermeneutica di senso. Al contrario, le dimensioni dell’impersonale e del perfezionamento del desiderio per San Tommaso erano espressive per il rimando dell’antropologia alla teologia

ROSMINI E GUARDINI

ROSMINIANESIMO TEOLOGICO, 01-05-2017
Un confronto iniziale (Videocorso tenuto dal Prof. Don Fernando Bellelli)
Rosmini e Guardini sono due autori che si collocano rispettivamente, il primo, nel cuore della modernità, il secondo verso la fine della stessa. Entrambi si misurano con quest’epoca: intendendo scongiurarne gli esiti più nefasti il primo, intravedendone la fine dopo l’avverarsi dei principali di questi esiti il secondo, volendo costruire il futuro. Sebbene Guardini non conoscesse il pensiero, la figura e l’opera di Rosmini, su alcuni temi è rinvenibile una forte continuità. Il confronto tra i due pensatori può essere fecondo, senza che la statura teoretica Rosmini offuschi, ma anzi possa illuminare, l’originalità geniale di Guardini. Il corso non vuole concludere ma aprire e, mentre rileva le differenze, intende sottolineare le convergenze da approfondire tra i due autori.

ROSMINI AND GRAMSCI

ROSMINIANA, 04-02-2017
The raise of the idea of Civil Society in modern Italian political thought (A video course by Prof. Markus Krienke)
The concept of civil society is a typical concept of political though in European modernity, and it is quite noteworthy that two Italian philosophers gave a significant contribution to its development: Rosmini and Gramsci designed two diverse concepts to overcome the contradictory definition of civil society in Hegel, resolving it either into the resolution of social “hegemony” (Gramsci) or into the institution of personal natural rights (Rosmini).

PER UN PARADIGMA ROSMINIANO DI EDUCAZIONE

ROSMINIANA, 11-11-2016
Rosmini, Stein e Siewerth oltre l’orizzonte hegeliano (Videocorso tenuto dal Prof. Markus Krienke)
L’analisi del concetto rosminiano di educazione dimostra una riflessione diversa sia dalla paideia greca sia dalla Bildung moderna, sebbene integri momenti centrali di entrambi i concetti. Il tratto distintivo è quello relazionale del rapporto tra educando ed educatore, come momento essenziale della formazione morale dell’autonomia individuale. In questo concetto, la dimensione religiosa è parte integrale in quanto esprime la dimensione morale della libertà individuale. Questa idea si riscontra nel XX secolo anche in pensatori come Edith Stein e Gustav Siewerth.

THEORETICAL OBSERVATORY ON THE ONTOLOGICAL ARGUMENTS

QUAESTIO DEI, 01-03-2016
Presentazione della Sezione “Quaestio Dei” (Dr. Luca Vettorello) con relativa documentazione scaricabile
L’esistenza di un Essere divino, nonché la sua dimostrabilità, è stata da sempre una delle tematiche più complesse e spinose nella storia del pensiero filosofico: e all’interno di questo contesto, le dimostrazioni cosiddette “ontologiche” hanno costituito un punto particolarmente controverso e dibattuto. Per questo motivo diventa crescente la necessità di realizzare un Osservatorio dedicato alla Teologia Naturale in cui si studierà la tematica della Quaestio Dei da diverse prospettive e portando alla luce tradizioni speculative anche meno note rispetto alle classiche.

IL COGITO DOPO CARTESIO

TOMISMO ANALITICO, 27-02-2015
Sviluppi moderni e contemporanei - (Videocorso tenuto dal Prof. Gianfranco Soldati e registrato all’Istituto di Studi Filosofici di Lugano) - Registrazione completa
Il cogito di Cartesio assume un ruolo centrale in una serie di questioni che hanno caratterizzato la filosofia moderna e contemporanea. Dal punto di vista epistemologico esso costituisce un prototipo di certezza; dal punto di vista metafisico caratterizza una proprietà specifica del soggetto, mentre dal punto di vista semantico esso si fonda su di una prospettiva particolare che il soggetto sa portare su se stesso.

THE ONTOLOGICAL ARGUMENT IN CONTEMPORARY ANALYTIC PHILOSOPHY

QUAESTIO DEI, 30-01-2015
The anselmian demonstration of the existence of God in the contemporary analytic philosophy of Alvin Plantinga (A video course by Dr. Luca Vettorello)
The anselmian Unum Argumentum has received a particular attention in the contemporary philosophical debate, and especially in analytic philosophy.

ROSMINI AS THE IDEA-HISTORIC PREDECESSOR OF SOCIAL MARKET ECONOMY

ROSMINIANA, 01-10-2014
Liberal remarks to some actual interpretations of the Philosophy of Right (A Series of Five Video Lectures by Prof. Markus Krienke - Lugano/New York)
Against recent attempts to interpret Rosmini’s economical thought in his Philosophy of Right as alternative to liberalism, in five video lectures it will be shown that it fits much better if considered as anticipation of the 20th century’s ordoliberal model as a specific neoliberal consolidation of the principles of liberalism. The core themes are the concepts of private property, individual rights, civil society, principle of competition, problems of solidarity in modern state as aspects of the apriori structure of personal liberty.
ENTE DI RICERCA
riconosciuto dal MIUR
con data 01/09/2016
Re: #10309268
Curricula studiorum dei
Docenti e dei Relatori.
Registrati alla newsletter potrai ricevere le news relative alle aree tematiche di tuo interesse.