Ti trovi in: ROSMINIANA / News / Conferenze

L’UOMO E DIO

ROSMINIANA, 22-05-2016
Il pensiero di Xavier Zubiri - Conferenza tenuta dal Prof. Armando Savignano - Facoltà Teologica di Lugano - 9 dicembre 2015
“Dio, esperienza dell’uomo” e “l’uomo, esperienza di Dio”. Sono queste le locuzioni in cui si può sintetizzare tutta la portata del pensiero di Xavier Zubiri intorno al nesso tra l’uomo e Dio. L’uomo è formalmente esperienza di Dio, perché Dio si dà nella forma della realtà-fondamento. La posizione di Zubiri assume una connotazione unitaria nel momento in cui si inizia a comprendere l’unità di pensiero che vi è tra metafisica della realtà, filosofia dell’intelligenza e pensiero metafisico-religioso.

L'INVENZIONE DELL'AMICIZIA. ROSMINI, MANZONI E L'IDEA DELL'ESSERE

ROSMINIANA, 06-04-2016
Conferenza tenuta dal Prof. Biagio Muscherà agli studenti del Liceo Classico "E. Cairoli" - Varese
Partendo dal primo incontro fra Rosmini e Manzoni, si mette a confronto il dibattito fra i due sull'idea dell'essere. È nel contesto di questo incontro-scontro di queste due grandi personalità su uno dei cardini della filosofia rosminiana che l’amicizia fra il filosofo e il poeta cresce, fino a capovolgersi: Rosmini, da giovane intellettuale accolto nel salotto milanese di via del Morrone come persona garbata e capace di sostenere un dialogo colto, diviene nel tempo il padre spirituale di Manzoni.

COMUNITARISMO E LIBERALISMO IN MICHAEL WALZER

ROSMINIANA, 18-06-2014
Un possibile percorso d'integrazione - Conferenza tenuta dal Prof. Armando Savignano – Facoltà Teologica di Lugano – 13 maggio 2014
Rispetto agli altri neo-comunitaristi, Michael Walzer si distingue per la valutazione positiva del liberalismo. Non casualmente egli sostiene che il comunitarismo può essere concepito come integrazione del liberalismo. A quest’ultimo, Walzer contesta quella tendenza fondamentale ad operare una “politica negativa”, che si è storicamente espressa nei termini della “libertà dallo Stato”.

INTRECCI DI VERITÀ. TOMMASO D’AQUINO E ANTONIO ROSMINI

ROSMINIANA, 13-01-2012
Conferenza del Prof. Giuseppe Barzaghi OP Studio Filosofico Domenicano di Bologna – Modena 18 novembre 2011
Il Prof. Giuseppe Barzaghi si appresta con questa relazione a presentare positivamente il confronto tra S. Tommaso e Rosmini. La “contaminazione” esaminata riguarda la natura dell’intelletto agente di S. Tommaso e l’idea dell’essere, l’essere ideale di Rosmini partendo da un input bontadiniano relativo all’atto del pensare di Gentile.

LA "QUARTA FASE" DEGLI STUDI SUL PENSIERO DI A. ROSMINI

ROSMINIANA, 16-09-2009
Presentato il nuovo approccio teoretico ed epistemologico
Il X Corso dei Simposi Rosminiani ha avuto nella sua parte conclusiva un evento che segna la storia degli studi del pensiero di Antonio Rosmini. Il Prof. Markus Krienke, direttore della “Cattedra Rosmini” della Facoltà di Teologia di Lugano e il Dr. Giulio Nocerino del Centro Internazionale di Studi Rosminiani di Stresa, con chiarezza e precisione hanno presentato la “quarta fase” che mira ad approfondire il pensiero del beato Roveretano. Dopo la riabilitazione del 2001 e la sua beatificazione nel 2007, è sorta l’esigenza di una nuova stagione che prenda in considerazione un nuovo approccio teoretico per interpretare il suo patrimonio speculativo. Una novità che intende avvalersi non solo dell’attività accademica, ma degli strumenti di comunicazione grazie alla collaborazione con l’emittente varesina LA6 TV che offre prospettive interessanti e feconde.

LA FONDAZIONE DEI DIRITTI UMANI

ROSMINIANA, 15-05-2009
Il personalismo rosminiano oltre Kant ed Hegel (Relazione del Prof. M. Krienke)
Un momento centrale nel dibattito sui fondamenti dell’ordinamento liberale e democratico dello Stato moderno assume, senza dubbi, il dialogo tra Joseph Ratzinger e Jürgen Habermas nel 2004 a Monaco: come si relazionano “libertà” e “verità” e può la classica dottrina del “diritto naturale” assumere un’importanza attuale? Proprio nella sua Filosofia del diritto, Rosmini formula una posizione originale in merito che sarà analizzata con i criteri della “quarta fase”.

COME INTERPRETARE ROSMINI OGGI, DOPO LA BEATIFICAZIONE.

ROSMINIANA, 20-06-2008
Presentazione del "Progetto" della Cattedra "Antonio Rosmini" in occasione della riapertura il 5 maggio 2008, Facoltà di Teologia di Lugano.
Credo di poter affermare senza esagerare che ci troviamo di fronte ad una "nuova epoca" della ricerca rosminiana - e in quanto la ri-aperta Cattedra "Antonio Rosmini" si fa protagonista di questa "nuova epoca", vorrei spiegare in questa sede questo programma ambizioso della Cattedra pur soltanto nei suoi tratti sistematici.
Riconosciuto dal MIUR come ENTE DI RICERCA
Curricula studiorum dei
Docenti e dei Relatori.
Registrati alla newsletter potrai ricevere le news relative alle aree tematiche di tuo interesse.